Rialzo del seno Mascellare quando manca osso per gli impianti dentali

Rialzo del seno Mascellare latina

Ti hanno detto che non c’è abbastanza osso per rimettere gli ultimi denti superiori? Quando nell’arcata mascellare superiore non c’è abbastanza osso per rimettere i molari con cui masticare è perché, dopo la perdita dei denti, l’osso è scomparso a causa dell’espansione dei seni mascellari. Ora esiste una soluzione sicura ed affidabile si chiama rialzo del seno mascellare.

L’intervento di rialzo di seno mascellare può aiutarti a far ricrescere l’osso dove mettere degli impianti a supporto dei tuoi denti fissi.

Per prima cosa ci tengo a dirti che nel nostro centro eseguiamo prima di ogni intervento una diagnosi approfondita attraverso esami tridimensionali. Con i nostri scanner da impronta digitale e la nostra tac cone beam eseguiamo uno studio accurato del tuo caso e scegliamo la terapia più appropriata alla tua esigenza. Ti consigliamo le modalità migliori per risolvere il tuo problema e farti raggiungere il risultato che desideri.

Vantaggi dal rialzo del pavimento del seno mascellare

  1. Far ricrescere l’osso dove mettere i denti fissi su impianti.
  2. Procedura veloce anche contestuale all’inserimento degli impianti dentali.
  3. Ampia casistica di successo.
  4. Evitare apparecchi mobili.
  5. Masticazione corretta con i molari.

Cosa sono i seni mascellari?

I seni nell’osso mascellare (seni mascellari) si trovano sopra i denti della parte superiore dell’osso mascellare su entrambi i lati del naso. Questi seni sono cavità vuote e piene d'aria rivestite da una sottile membrana di tessuto molle attaccata all'osso.

Spesso le radici dei denti superiori si estendono nei seni mascellari e dopo la guarigione dall’estrazione dei denti superiori o quando i denti superiori vengono persi per lungo tempo, accade che l’osso rimasto in quella zona sia insufficiente per poter sorreggere degli impianti.

La chiave del successo a lungo termine di un impianto dentale è soprattutto la qualità e la quantità dell’osso in cui viene ancorato, quindi quando non è disponibile osso sufficiente, è necessario un rialzo del pavimento del seno mascellare.

Quando la mancanza dell’osso è lieve è possibile eseguire il posizionamento degli impianti nello stesso intervento di rialzo del pavimento del seno mascellare, in questo caso la quantità seppur minima di osso riesce a mantenere fermi gli impianti per tutto il periodo necessario alla osteo integrazione (matrimonio tra l’osso e l’impianto) e alla riformazione del nuovo osso nel seno mascellare.

Come si esegue la procedura di rialzo di seno.

I seni sono cavità vuote piene di aria rivestite da una sottile membrana di tessuto molle attaccata all'osso. Questa sottile membrana di tessuto molle viene delicatamente sollevata dall'osso e in questo spazio creato viene inserita la quantità necessaria di materiale per innesto osseo. Si crea così un nuovo volume di osseo nel seno mascellare disponibile da subito per il contatto con il titanio degli impianti.

In questa fase l’innesto di osso nel seno mascellare può essere fatto con diversi materiali perché gli studi scientifici hanno dimostrato che tutti i granuli di biomateriale funzionano benissimo nel promuovere la formazione di nuovo osso naturale. Le nostre cellule infatti riescono molto bene nel digerire questi materiali e sostituirli con osso, il processo richiede in media 6 mesi.

Con quale tecnica si esegue la procedura di rialzo del pavimento del seno mascellare?

Esistono 2 tecniche per eseguire la procedura di rialzo:

  1. Tecnica con osteotomi: è la tecnica più veloce, si esegue direttamente dal buchetto che si fa per mettere l’impianto, è indicata quando la mancanza di osso nel seno mascellare è lieve e non eccede i 3- 4 millimetri. Grazie ad uno strumento che si chiama osteotomo, si esegue una percussione che crea una espansione verso l’alto del pavimento del seno. L’osso, espandendosi viene riempito dai microgranuli di biomateriale e tutto il processo richiede veramente pochi minuti prima di poter mettere anche l’impianto. Si tratta di una tecnica molto utilizzata anche se è quella che più richiede competenza per dare risultati concreti di aumento dell’osso.
  2. Tecnica della finestra laterale: è la tecnica originale, praticata da più di 30 anni. Trova indicazione in tutti i casi, richiede maggior tempo rispetto alla tecnica degli osteotomi ( in media 1 ora) però la quantità di osso che si rigenera è notevolmente maggiore ed il risultato è sempre molto soddisfacente. Dopo questo aumento si può utilizzare qualsiasi tipo di impianto e, quando l’osso naturale iniziale è di almeno 2 o 3 millimetri, si possono mettere contestualmente anche gli impianti ed il beneficio per il paziente è di poter fare tutto in solo appuntamento.

In entrambi i casi l’intervento è indolore, l’anestesia praticata nella maniera corretta garantisce una seduta normale e per aumentare maggiormente il confort siamo soliti offrire la sedazione inalatoria o farmacologica per far si che quando avrai terminato non ti sarai accorto di nulla.

Dovrai rispettare alcune raccomandazioni riguardo i farmaci necessari e attenerti ad una alimentazione di cibi morbidi per circa 7 giorni. Nella maggior parte dei casi si utilizzano suture riassorbibili che quindi vanno via da sole. Dopo circa sei mesi si esegue una radiografia di controllo per la verifica finale e a quel punto sarai pronto per avere i tuoi denti fissi sugli impianti per sorridere e masticare correttamente come in passato.

Ora se vuoi puoi fissare un appuntamento presso lo Studio di Latina Modulo richiesta - Oppure puoi scriverci su whatsapp e se vuoi parlare con la segreteria puoi farlo comodamente telefonando allo studio cliccando qui

I nostri pazienti ci hanno scelto per...

Qualità e igiene

Protocolli rigidissimi, personale specializzato e controlli continui ci pongono come punto di riferimento per molti studi nazionali ed internazionali

Disponibilità

Siamo un Team giovane, sempre alla ricerca del rapporto umano e della condivisione. Conosciamo tutti i nostri pazienti per nome e siamo felici quando tornano a trovarci.

Casi Clinici Disponibili

Poter visionare i risultati ottenuti ti da la sicurezza necessaria per intraprendere un percorso riabilitativo e ottenre il risultato che desideri

Puntualità

L'organizzazione è da sempre un nostro punto di forza, tutti gli operatori hanno compiti chiari e sono responsabilizzati al miglioramento continuo

Tempistiche di intervento

Con i protocoli in continuo miglioramento possiamo stablire il tempo necessario per ottenre il massimo risultato estetico e funzionale.

Personale a disposizione

L'ambiente dello studio Dentistico è fatto di persone che si occupano dei pazienti e delle loro esigenze, mediamente ci sono 3 operatori per ogni paziente.


Da qualche giorno
è attivo il teleconsulto

Una soluzione semplicissima per essere vicino a chi vuole avere un primo parere o è impossibilitato a raggiungerci
  • Risparmi tempo!
  • Puoi scegliere l'orario
  • Ricevi assistenza concreta

Via Montenero, 38 04100 Latina LT

Tel. 0773 662602 Cell.  392 977 5087

Direttore Sanitario Dott. Luca Gioia iscritto all'Albo Odontoiatri della provincia di Latina n. 318 - Centro Odontoiatrico Gioia Srl PI. 12837101000 © Studio Gioia 2020

Dott. Luca GioiaDentista LatinaCura Parodontite Latina


Sappiamo quanto sia importante avere delle certezze