skip to Main Content
392 9775087 / 0773 662602 Via Montenero 38, Latina, LT

La recessione gengivale è lo spostamento della gengiva dalla corona verso l’apice del dente, lo indichiamo quando vediamo che le gengive si ritirano.

Ne consegue un’evidente compromissione estetica poichè il dente o i denti appaiono più lunghi.Se la recessione gengivale non viene trattata in tempo, i tessuti di sostegno del dente possono subire gravi danni fino alla perdita degli elementi dentari.Di norma, la recessione gengivale avviene gradualmente e quindi tendiamo a non accorgercene subito, tuttavia il primo segno del problema è normalmente l’aumento della sensibilità dei denti dovuto all’esposizione della radice dentale dove spesso compare anche un gradino che può essere avvertito al tatto o con la lingua.

Cause

Le gengive ritirate sono un fenomeno piuttosto comune negli adulti di età superiore ai 40 anni, malgrado i primi sintomi possano comparire
già in epoca adolescenziale.

Quali sono le cause della recessione gengivale?

Le cause possono essere molte, le più frequenti sono:

  1. Abitudini scorrette di igiene orale come l’uso di spazzolini inadeguati o con manovre aggressive.
  2. Le malattie parodonatali: gengivite e parodontite
  3. Serramento dei denti, fenomeno che si accentua in presenza di stress e tensioni o durante il sonno.
  4. Denti storti, disalinneati o affollamento dei denti.
  5. protesi o ricostruzioni scorrette che causano un accumulo di batteri vicino la gengiva.
  6. Piercing al labbro o alla lingua che causano sfregamento sulla gengiva.

Il problema non va trascurato perchè un intervento precoce risolve la recessione della gengiva e previene la perdita del dente.

Recessioni gengivali Centro Odontoiatrico Gioia Latina - 00001Recessioni gengivali Centro Odontoiatrico Gioia Latina - 00002

Quali sono i rimedi?

Il primo passo è individuare le cause ed agire su di esse: si rimuovo le cause traumatiche e si cura l’igiene orale. Dopo un’attenta rivalutazione viene valuatata la tecnica di chirurgia plastica mucogengivale per la copertura della recessione gengivale.

La tecnica che oggi è riconosciuta come la più efficace e che garantisce una ottima stabilità nel tempo del livello gengivale è il lembo posizionato coronalmente associato o meno ad un innesto di tessuto molle connettivale. Il tessuto da innesto viene prelevato dal palato ( dove si riforma in pochi giorni) ed applicato sulle radici esposte o dove si rende necessario e ricoperto dalla gengiva presente. In questo modo la radice del dente viene ricoperta come lo era in origine e l’ispessimento ottenuto con l’innesto impedisce il ritorno della recessione.La chirurgia plastica mucogengivale riduce la sensibilità dentinale, previene la formazione delle carie radicolari e migliora l’aspetto estetico della linea gengivale e del sorriso in generale.

Back To Top